gnocchi-alla-bava

Ricette piemontesi: Gnocchi alla bava

Gli gnocchi alla bava sono un piatto tipico della tradizione culinaria italiana, in particolare della Valle d’Aosta e del Piemonte.

Questo piatto ha radici profonde nella storia della cucina italiana e si distingue per la sua semplicità e il suo sapore ricco e avvolgente.

La provenienza degli gnocchi risale intorno al XVI secolo quando vennero importate in Italia le patate dall’America. In realtà anche prima, intorno al 500 veniva servito un piatto che ricordava gli gnocchi, ma la consistenza era diversa in quanto venivano impastati con farina, acqua e qualche uovo.

Uso

Gli gnocchi alla bava sono un primo piatto saporito e semplicissimo, perfetto per quando non avete idee e volete qualcosa di sfizioso che vi riempia di gioia già al primo morso.

Questo piatto è perfetto per le occasioni speciali o quando desideri deliziare il tuo palato con un comfort food irresistibile.

Gli gnocchi alla bava, oltre alla loro salsa golosissima a base di panna e formaggio, hanno un’altra caratteristica: non vengono preparati con le patate, ma solo con farina. Anzi, per la precisione, con un mix di farine, quella 00 e quella rustica e corposa di grano saraceno.

Curiosità

Il nome di questo primo così particolare deriva dal fatto che il condimento è particolarmente cremoso che lascia dei filamenti, anche se non “fila” ma è simile alla bava, Gli gnocchi alla bava prendono il nome proprio dai filamenti di formaggio che si formano quando si prende con la forchetta uno gnocco per portarlo alla bocca.

Ecco la ricetta per preparare gli Gnocchi alla Bava:

Ingredienti per gli gnocchi:

  • Farina di grano saraceno: 250 g
  • Farina 00: 250 g
  • Acqua: 300 ml
  • Sale fino: 1 pizzico

Ingredienti per il condimento:

  • Fontina: 200 g
  • Pepe nero: q.b.
  • Sale fino: q.b.
  • Latte intero: 200 g

Preparazione:

  1. Per preparare gli gnocchi alla bava inizia setacciando la farina 00 in una ciotola. Setaccia poi anche la farina di grano saraceno nella stessa ciotola.
  2. Aggiungi quindi alle farine l’acqua a temperatura ambiente. Aiutandoti con una forchetta amalgama le farine con l’acqua.
  3. Aggiusta di sale. Continua a mescolare finché gli ingredienti non saranno amalgamati e quindi continua ad impastare energicamente l’impasto con le mani.
  4. Fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo dalla consistenza morbida ma compatta. Ottenuto un composto a cui dare la forma di palla.
  5. Copri quindi la palla con pellicola trasparente alimentare e lascia riposare per almeno 1 ora in luogo fresco a temperatura ambiente.
  6. Nel frattempo, taglia la fontina a dadini.
  7. Prendi ora un tegame e versaci il latte. Scalda ed aggiungi la fontina.
  8. Fai sciogliere la fontina a fuoco basso mescolando bene aiutati da un cucchiaio di legno o una spatola.
  9. Fai bollire una pentola di acqua leggermente salata e, quando bollirà, metti a cuocere gli gnocchi.
  10. Scola gli gnocchi di patate appena verranno a galla e condiscili con la crema di panna e fontina.
  11. Mescola delicatamente e servi subito gli gnocchi alla bava caldi e fumanti.

Articoli simili